Articolo


 

Servo-Amplificatori: PULS

Collezione di Schemi a Transistor e Transistor – IC


Questo breve articolo raccoglie diversi schemi realizzati a transistor o transistor e circuiti integrati. Lo scopo è permettere agli appassionati di elettronica e meccanica, di realizzare dei servocomandi proporzionali funzionanti ad impulsi a durata variabile.
Per queste realizzazioni occorre un minimo di competenza in elettronica analogica e un minimo di attrezzatura, cioè un oscilloscopio, un frequenzimetro, un multimetro digitale.
Le realizzazioni possono essere fatte su circuiti stampati a mille fori, o realizzando un Circuito Stampato.
La disposizione dei componenti non è critica, perciò qualsiasi disposizione va bene.
I componenti: su di essi è bene fare un paio di considerazioni:
  • In primo luogo negli schemi si trovano dei valori un po’ “strani” di alcune resistenze e condensatori. Ad esempio resistenze da 25KΩ, è un valore che usavano i Giapponesi negli anni 1965-1975. Si possono sostituire queste resistenze con i valori: 22KΩ 5% in scala E12; oppure con un 24,9 1% in scala E96. Anche i condensatori da 3μF sono sostituibili con dei normali 3,3μF senza problemi; idem per i condensatori da 50nF si possono sostituire con dei normali 47nF. ecc.
  • Per quanto riguarda i transistor come già detto negli articoli precedenti per i transistor di segnale si possono mettere per gli NPN dei BC238C oppure dei più moderni BC548C. Lo stesso dicasi per i PNP dove si può usare il BC308C oppure il BC558C. Invece per quanto riguarda i transistor finali si possono utilizzare diversi tipi quali la coppia complementare di media potenza BC337-25 (NPN) e BC327-25 (PNP).
  • Vi sono poi alcuni schemi che contengono un circuito integrato particolare. Si tratta di un vecchio circuito di tipo RTL, è una doppia porta NOR in contenitore TO5 metallico. La sigla è μL914 ed è ormai introvabile. Però ispirandosi allo schema di PULS5 è possibile sostituirlo adottando il più comune NE555 e sostituendolo nel circuito. Qui sotto due foto di come si presentavano le realizzazioni fatte dalle industrie per quanto riguardava il circuito da cui è strato ricavato lo schema PULS1. Similari erano a tutte queste realizzazioni. Nella fattispecie le foto riguardano il servo-amplificatore del servocomando FP-S2 della giapponese Futaba.

old servos

Di seguito diversi schemi di servi tipo PULS. Il primo schema PULS1 è quello già presentato nei precedenti articoli. In appendice un datasheet del μL914, ottenuto componendo diversi documenti trovati sui databook.


APPROFONDIMENTI




 





Questo sito fa uso di cookies. Se non sei daccordo con l'uso di questi non proseguire la navigazione in questo sito. http://www.aboutcookies.org

All news

Google site search
imageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimage

Top Ten
wall-G cacciatore1 cora cosasonoidatasheet beaminpillole milsemillimetri teoservi servolin identificazionedeitransistor easybotchassis
TECHNO-RING










gammitalia.org



Locations of visitors to this page


Do NOT follow this link or you will be banned from the site!Do NOT follow this link or you will be banned from the site!