Articolo

1998-2013: 15 anni insieme.

Diciamocelo, i menù di Beamitaly non sono mai stati molto "friendly". Sono il primo ad ammetterlo. Rendevano difficilmente raggiungibili gli articoli o non li collocavano nella posizione più logica. Adesso per il quindicesimo anniversario di Beamitaly c'è un nuovo restyling, frutto della volontà di rendere il sito più accessibile..

Il template ora è un po' più sobrio, più leggero e anche più leggibile grazie alla tavola di lettura a sfondo chiaro. Lo sfondo però è sempre Android :-)

In più per migliorare la leggibilità, sono state ingrandite tutte le foto e le figure (ove possibile) e con la nuova colonna dei menù i contenuti sono direttamente accessibili.

In testa a tutto c'è "Articoli e News" che avrà contenuti variabili in quanto alcuni poi diventeranno articoli veri cambiando posizione, altre saranno news che con l'obsolescenza spariranno. A seguire i vari argomenti come Tutorial, Documenti, Progetti, ecc. Il menù potrà sembrare un po troppo lungo, ma non si può avere tutto.

I più attenti però avranno notato che in testa ad ogni articolo c'è un titolo: "Articolo", che quando viene cliccato chiude la sezione. In se non ha utilità ma è vero solo per i vecchi articoli a sezione unica. Per i nuovi non sarà così perché sotto questo ci saranno altre sezioni richiudibili chiamate FOTO, SCHEMI e LISTA COMPONENTI che serviranno a tenere più organizzate informazioni dell'articolo e a tenere la lunghezza totale della pagina più o meno a un quarto di quello che sarebbe normalmente.

Unico neo è la larghezza pagina, un poco oltre i 1024 pixel per poterci fare entrare la doppia colonna di destra. Non è bello visto con i monitor da 1024x768 che sono ancora molto in uso, ma un po di sacrificio val bene una consultazione migliore. In ogni caso, dato che i caratteri hanno un font abbastanza grande (utile per chi usa lenti) è possibile rimpicciolire il sito con il comando CTRL- (control + segno meno) senza perdere in leggibilità.

In più nel breve futuro ci saranno articoli nuovi (spero tanti, tempo e voglia permettendo) primo tra tutti CORA la macchina di Grey Walter che simula l'apprendimento animale per mezzo dell'associazione tra stimoli collegati a un evento da ricordare. Per questo basterà un solo chip con 4 NAND e qualche componente passivo. Un po di esperimenti con i cmos e altro...

Oltre a questo, ci tengo a sottolineare che se avete un articolo che ritenete interessante, potete pubblicarlo qui, così come hanno fatto gli autori dei progetti conservati in queste pagine ai quali do i miei ringraziamenti. Ricordate che la proprietà dell'articolo sarà sempre vostra (potete riprenderli quando volete) e contribuirete a migliorare questa comunità.

Ultima cosa: se qualcosa non la trovate, probabilmente non c'è  ...oppure ho commesso qualche dimenticanza. In questo caso scrivetemi per segnalarmelo :-)

Grazie a tutti per averci seguito per così tanti anni.





Questo sito fa uso di cookies. Se non sei daccordo con l'uso di questi non proseguire la navigazione in questo sito. http://www.aboutcookies.org

All news

Google site search
imageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimageimage

Top Ten
wall-G cacciatore1 cora servolin beaminpillole teoservi cosasonoidatasheet easybotchassis basetondaperrobot identificazionedeitransistor
TECHNO-RING










gammitalia.org



Locations of visitors to this page


Do NOT follow this link or you will be banned from the site!Do NOT follow this link or you will be banned from the site!